mercoledì 8 settembre 2010

AAA Strizzacervelli a buon mercato cercasi.


Ci sono dei periodi in cui tiri avanti senza avere il modo o il tempo di guardarti attorno, ci sono altri periodi in cui pare che il mondo faccia di tutto per richiamare al tua attenzione. Questo è uno di quei periodi in cui la vita non perde occasione per metterti al tappeto psicologicamente ed in cui vorrei tanto avere i soldi per andare in analisi e chiedere se non è troppo tardi per sistemarmi quella rotella fuori posto.
Tendenzialmente sono contro lo psicolo "da telefilm", ovvero quello psicologo da cui vai periodicamente come fosse un parrucchiere senza un reale motivo di fondo, io poi non sopporto l'idea di pagare una persona per sentirmi dire "sei una testa di cazzo, svegliati e cresci un pochinino!". In periodi come questi però mi piacerebbe tanto avere un aiuto, qualcuno che sia in grado di aiutarmi, di indicarmi i percorsi che meglio si adattano al mio carattere per uscire da questa sitauzione di apatia e di incertezza generale. Non nego che in questi vorrei tanto che mi fosse detto che soffro di una leggera forma di non so cosa, una qualsiasi cosa che possa giustificare il mio stato.
Io cerco di svegliarmi dal letargo, ma è come se avessi una zavorra dentro, tutte le votle che solo progetto di fare qualcosa le energie mi calano a terra oppure succede qualcosa che mi impedisce di portare a termine il mio piano, per non parlare di tutte quelle volte in cui la vita mi aveva dato finalmente l'occasione di cambiare ed io ho codardamente tagliato la corda. Credo che al mondo ci sia un esercito di persone che mi "odia", che pensa peste e corna di me, e devo ammettere che non posso dare loro torto perchè io spesso fuggo senza nemmeno dare spiegazioni. Oggi siamo amici per la pelle domani potrei fare di tutto per evitare di salutarti.Tutte le volte mi riprometto di non farlo più, ma puntualmente ci ricasco, faccio amicizia con le persone poi quando mi sento inferiore a loro, quando vedo che loro si realizzano ed io no taglio i ponti in modo drastico e netto. Forse è per questo che utlimamente ho deciso di non fare nuove conoscenze, tanto non ne vale la pena ed ora come ora non ho voglia di aggiungere nuovi nomi alla lunga lista delle persone che pensano male di me.

Alle volte penso che la mia unica soluzione potrebbe essere un centro sostegno tipo Alcolisti Anonimi, dove parli e ti spieghi con persone che hanno i tuoi stessi problemi, persone che capiscono il tuo stato, persone che non ti giudicano.