sabato 25 agosto 2012

Ecco la casa dei miei sogni

Castello di Porciano - Toscana - IT - no HDRGirando per i vari Obi, Leroy Merline ed altre catene simili, sono sempre rimasta affascinata dalle casette di legno, quelle da mettere in giardino per riporre gli attrezzi. Alcune sono semplici blocchi con una porta ed una finestra, altre invece hanno proprio l'idea della casetta con pure la verandina.
In questo periodo dove pare che sia l'unica persona la mondo che vive ancora con i genitori, e non potendo cercare casa propria per mancanza di soldi, mi è saltato alla mente un malsano progetto.
Uno dei parenti ha un piccolissimo terreno ad uso agricolo e la mia insana idea era quella di accoppiare varie casette e crearmi così una casa tutta mia. Siccome fantasticare non costa nulla, pur non avendo cercato informazioni sulla possibilità di sistemare delle casette abitabili in un terreno agricolo che tra le altre cose è in una zona paesaggistica protetta, ho cercato sulla rete "casette di legno" e mi si è aperto un mondo. La ricerca più corretta è "bungalow di legno" perché molto spesso per casette si intende i capanni per gli attrezzi, il bungalow invece è un modulo abitativo, che può essere anche suddiviso in stanze, che vengono intese come casa per le vacanze. Il fatto che non venga mai precisato se è per mare o per montagna mi fa be sperare per la loro resistenza termica.
Comunque controllando velocemente su alcuni siti, tanto per farmi una idea su prezzi e modelli,  ho visto che la spesa sarebbe anche abbordabile se uno non esagera con le dimensioni delle case (un sito aveva pure la baita di montagna con due piani ed il terrazzo). Nel fare di conto si deve tenere presente che oltre la casa si deve fare il piano di cemento e rivestire un poco meglio il tetto, oltre ad eventualmente predisporre per fosse biologiche e gestire l'allacciamento dell'acqua/luce/gas.

Ma io sto fantasticando e quindi tutti questi dettagli puramente tecnici non mi rigurdano. I Bungalow che preferisco in assoluto sono quelli con la veranda, uno aveva una veranda fantastica ed un'altro aveva una veranda che in pratica circondava la sturttura su due lati. Il neo è il fatto che sono "monolocale", nel senso che ti danno la struttura vuota senza pareti divisorie che possono comunque essere messe. Hanno il vantaggio di essere personalizzabili, ma io che sto fantasticando ho bisogno di avere un qualcosa di già fatt, una casetta in cui sia già predisposto il bagno ed il soggiorno. Nella scelta che propongo qui sotto mostro alcuni modelli tipoi di questi bungalow, sono praticamente tutti con minimo di 4 vani già predisposti.

Queste sono le mie preferite dal sito MondoCasette

Questa casetta si chiama DEN e costa circa 10.000 euro. Viene considerata a 4 vani.
Casetta Den
Pianta Casetta Den




Questa è invece Sevilla è costa circa 23.000 eruo. A seconda di come si conderano alcuni spazi si può dire che ha sei vani. A dire il vero non mi piace molto esternamento, perché mi pare un enorme scatolotto, ma mi piace il fatto che quando apri la porta non sei subito nel salone, ma in un piccolo disimpegno. Non crediate, è utilissimo perché quando uno apre la porta il caldo ed il freddo non entrano subito nel salone principale, tu in pratica tieni lo sbalzo termico nel disimpegno dove puoi anche mettere dei ganci attaccapanni
Casetta Sevilla
Pianta casetta Sevilla

Lei si chiam URS e costa circa 14.000 euro con quelli che si possono considerare 5 vani.
Casetta URS
Pianta Casetta URS


Altro sito è GardenDeco dove ad una veloce occhiata mi è piaciuto il modello Siena che costa meno di 10.000 euro ... ora che ricontrollo è in pratica la copia della prima casetta proposta ...
Casetta Siena
Pianta Casetta Siena