venerdì 24 dicembre 2010

Brutto Sogno

In queste notti ho fatto un brutto sogno, anche se all'inizio era nato come un sogno strano, di quelli che capita di fare dove le cose accadono in un mondo con una logica tutta sua.
Ero nel dormiveglia perché mi faceva caldo e ho iniziato a sognare. Non ricordo per bene tutti i dettagli, tutti i particolari e tutte le sfumature. Ricordo che ero con la mia famiglia, come se stessimo scalando una montagna, ma non è esatto perché non avevamo imbracature o altre attrezzature. So che eravamo in montagna e c'era la neve e noi camminavamo su un sentiero stretto quando ad un certo punto abbiamo avuto la sensazione che la neve iniziasse a cedere, così ci siamo spostati in un posto sicuro, come si prima camminavassimo sulla neve e noi ci siamo spostati sul sentiero. In quel momento, senza una logica come spesso accade nei sogni, ho iniziato ad aiutare una famiglia a mettersi nella parte sicura, ho aiutato i bambini poi ... non so se tutta la famiglia si è messa in salvo, ma c'è stata una enorme o frana cha ha sommerso tutto il mondo. Nel mio sogno non ho visto la frana, ma sapevo che tutta la Terra in quel momento veniva sommersa dalla neve ed io sentivo il rumore, il boato della neve che copriva tutto e pensavo alla tragedia che si stava compiendo.
E' stato in quel momento che ho iniziato a sudare perché il mio sogno stravagante si era appena trasfomato in un incubo ed è stato anche il momento il cui il tutto si è concluso.