lunedì 12 luglio 2010

altri due giorni da buttare


Potevo erroneamente pensare che nei prossimi due giorni mi rimaneva un poco di tempo per fare alcue cose, invece tanto per cambiare ninte.
Questa mattina infatti ci sono stati i classici mille impegni di inizio settimana, oggi pomeriggio invece devo attendere per sbrigare altri impegni. Il problema è che tali impegni sono a metà pomeriggio, questo vuole dire che non mi viene dato il tempo di iniziare niente prima o dopo le commissioni. Sei costretto ad attendere che arrivi l'ora cercando di fare qualcosa per ingannare il tempo.
Domani siamo alle solite, forse la mattina è libera, ma inizio a dubitare, e nuovamente pomeriggio impegnato con impegni messi ad orari del cavolo. Almeno mercoledì e giovedì so di avere degli impegni per tutto il giorno, quindi so che non mi devo fare false illusini su quello che posso e non posso fare.
In teoria dovrei averci fatto l'abitudine ai piani che mi si scombinano, invece no, tutte le volte mi girano le palle