sabato 12 giugno 2010

Era una notte buia e tempestosa


Mentre la mia famiglia è a finire di cenare io ho trovato una scusa per venire al PC, non so per fare cosa, semplicemente mi andava di essere qui davanti alla tastiera.
Oggi mi è capitato di vedere uno di questi film per adolescenti, o per meglio dire per ragazzine, un film che è praticamente l'ennesima versione di Cenerentola, con lei brava ma sfortunata e lui bello triste, i due si incontrano, si innamorano, ma la malignità degli altri rende tutto più difficile fino allo scontato lieto fine. Ebbene, siccome in questo periodo ho l'aspirazione dello scrittore mi è venuto in mente che potrei scrivere l'ennesima versione di Cenerentola per dare sfogo a tutto il mio romanticismo. A dire il vero devo praticamente ancora iniziare l'altro progetto, quello sulla storia d'amore di due dottori, ho già in mente la trama generale ed alcuni momenti che non vedo l'ora di mettere su carta, mi manca forse un evento importante nella storia ed il tempo di scrivere.
Non vedo l'ora di avere questa storia pronta, o per lo meno a buon punto, per aprire un altro blog ed inserirla a puntate, nella mia mente è già quasi tutto pronto per questo nuovo progetto.
Adesso devo tornare ai doveri familiari